Mizuna
Stagionalità

Primavera

Mizuna

Storia

La Brassica Mizuna è un ortaggio orientale decisamente saporito, si può mangiare in insalata raccogliendo le foglie giovani oppure cuocerle in pentola quando la pianta è più sviluppata e sarebbero altrimenti troppo coriacee.

Questa pianta si chiama scientificamente Brassica Rapa varietà Nipposinica ed è conosciuta anche come Senape Giapponese, fa parte della famiglia delle crucifere, quella dei cavoli e della rucola, di cui la mizuna è stretta parente.

Curiosita'

Ricca di antiossidanti

La maggior parte del potere salutare della mizuna deriva dal suo essere ricca di antiossidanti. Essi sono dei nutrienti che lavorano per neutralizzare i pericolosi radicali liberi, così da prevenire il danneggiamento precoce delle cellule e ridurre il rischio dello sviluppo di malattie croniche. Gli antiossidanti presenti nella mizuna aiutano inoltre a proteggere l’organismo dalla diffusione di infezioni croniche.

Stimola la coagulazione del sangue

La mizuna è un’ottima fonte di vitamina K, una sostanza molto importante per garantire il corretto funzionamento di diverse attività vitali del nostro corpo. In particolare, la vitamina K promuove la formazione di coaguli di sangue necessari alla nostra salute.

La coagulazione sanguigna, infatti, è un processo essenziale e serve a contrastare l’eccessiva perdita di sangue in seguito a ferite. Aiuta inoltre ad accelerare la guarigione della zona lesa.

Rinforza le ossa

La vitamina K presente nella mizuna è cruciale anche per la salute delle ossa. Essa ha un impatto diretto sul metabolismo osseo e bilancia i livelli di calcio, essenziale a garantire ossa solide.

Assumere la giusta dose giornaliera di vitamina K può ridurre drasticamente il rischio di fratture ossee. Pochi grammi di mizuna garantiscono un più che soddisfacente apporto di questa fondamentale vitamina.

Rinforza il sistema immunitario

Grazie al suo ricco profilo nutrizionale, la mizuna riesce efficacemente a stimolare e rinforzare il sistema immunitario. Gli consente, infatti, di lavorare al massimo delle sue capacità per sconfiggere l’attacco degli agenti patogeni in grado di provocare eventuali danni ai nostri sistemi vitali. Questa sua caratteristica è dovuta in parte alla vitamina C in essa contenuta.

La vitamina C infatti diminuisce l’intensità e i tempi di ripresa delle infezioni del tratto respiratorio. Riduce poi il rischio di contrarre bronchite e polmonite. La mizuna contiene poi molti antiossidanti, anch’essi amici del sistema immunitario.

Protegge la salute dell’apparato visivo

La mizuna è ricca di vitamina A. Si tratta di un elemento fondamentale per mantenere un corretto funzionamento della vista. Una sua carenza può provocare sintomi quali secchezza oculare, cecità notturna e visione annebbiata.

La vitamina A è fonte di luteina, un tipo di carotenoide dalle proprietà antiossidanti che proteggono la salute dell’apparato visivo. Assumerne la giusta dose protegge dal rischio di degenerazione maculare, la cui probabilità di sviluppo aumenta con il passare dell’età.

Conservazione e trasformazione

Si tratta di un ingrediente molto usato nella preparazione di insalate insieme ad altre verdure, ma il suo sapore leggermente pepato la rende ottima anche per guarnire pasta, zuppa e pizza.

Stagionalità

Primavera

Valori nutrizionali per 100g di prodotto

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilzione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata. Abilitando i cookie ci permetterai di offrirti la miglior esperienza possibile. Cookie policy