PESTO AL BASILICO

PESTO AL BASILICO

Ingredienti:

Basilico Fresco 40g.
Sale Grosso 1 cucchiaino
Aglio ½ spicchio
Grana Stagionato 60g. (o Pecorino media stagionatura)
Olio Evo 1 bicchiere
Pinoli 30/40g.

Prendi 40 g di foglie di basilico fresco. Non buttare i gambi.
I gambi del basilico tritati messi a freddo nell’olio per il soffritto renderanno il tuo sugo di pomodoro molto profumato. Toglili con una schiumarola prima di aggiungere il pomodoro.
Lava le foglie di basilico delicatamente e asciugale alla perfezione.
Raffredda il bicchiere del frullatore nel freezer se vuoi mantenere il  tuo pesto colorato come le foglie al naturale. Metti le foglie nel bicchiere del frullatore e aggiungi un cucchiano di sale grosso e ½ spicchio di aglio privato dell’anima. Mettine uno intero se ti piace un pesto grintoso.
Frulla ad intermittenza per 1 min. Aggiungi  60 g. di grana stagionato o di pecorino a media stagionatura e continua ad amalgamare frullando ad intermittenza.
Tieni intanto a portata di mano un bicchiere di olio, delicato. Aggiungi 30/40 g di pinoli e frulla ancora.
Versa  metà dell’olio a filo, frullando a media potenza. Gestisci la grana del tuo pesto. Se ti piace più grossolano fermati, oppure continua a frullare.
Amalgama l’ultima parte dell’olio a mano con una spatola. Conserva il pesto in un contenitore apposito, coperto con della pellicola a contatto. Il tuo pesto rimarrà sempre verdissimo. Puoi anche congelarlo e scongelarlo solo al momento dell’uso.  Ricorda di condire la pasta, il riso, gli gnocchi o quant’ altro in una ciotola, unendo poca acqua di cottura. Il pesto non va scaldato o perderà la sua brillantezza.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilzione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata. Abilitando i cookie ci permetterai di offrirti la miglior esperienza possibile. Cookie policy