MELONE
Stagionalità

Estate

MELONE

Il melone contiene circa il 95% d’acqua. Si tratta di un frutto ricco di vitamine e minerali. Per via del suo contenuto d’acqua, il melone regala una sensazione di freschezza e di sollievo dalla calura estiva. È considerato utile per depurare i reni e contro il bruciore di stomaco.
Non contiene grassi saturi e assicura uno scarso apporto calorico, pari a circa 60 calorie per una porzione media. Per quanto riguarda i sali minerali, nel melone troviamo ferro, calcio e fosforo. Le vitamine presenti nel melone sono vitamina C, vitamina A e vitamina B. Il melone contiene inoltre un agente anticoagulante, che permette di prevenire la formazione di grumi nel sangue, che possono causare infarto o ictus.

Conservazione e trasformazione

Il melone può essere conservato al di fuori dal frigorifero. Scegliete preferibilmente un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore.
il melone riponetelo in frigorifero, nel cassetto delle verdure o comunque ben lontano da alimenti non sigillati. In questo modo potrete conservarlo più a lungo (circa una settimana).
La temperatura ideale non deve scendere sotto i 5°C, gradi per preservarne la consistenza e la qualità.
Quando invece il melone non è ancora pronto per essere mangiato, riponetelo nel classico cesto della frutta, al fine di agevolarne il processo di maturazione.
Una volta tagliato il melone si possono fare due cose:
Avvolgete il frutto con il rotolo di pellicola trasparente: così facendo eviterete un’ulteriore maturazione e la propagazione di cattivi odori. Se avete già tagliato a fette o a cubetti il melone, scegliete invece una vaschetta per alimenti con coperchio sigillato.
In questo caso va consumato entro 2-3 giorni.

Stagionalità

Estate

Valori nutrizionali per 100g di prodotto

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilzione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata. Abilitando i cookie ci permetterai di offrirti la miglior esperienza possibile. Cookie policy