BANANA
Stagionalità

Autunno / Estate / Inverno / Primavera

Valore energetico (calorie) 89 kcal
Proteine 1,09 g
Carboidrati 22,84 g
zuccheri 12,23 g
Grassi 0,33 g
saturi 0,112 g
monoinsaturi 0,032 g
polinsaturi 0,073 g
colesterolo 0 mg
Fibra alimentare 2,6 g
Sodio 1 mg
Alcol 0 g

Valori nutrizionali per 100g di prodotto

BANANA

Le banane contengono fibre vegetali speciali che ci aiutano a mantenerci sazi più a lungo.
Inoltre fanno bene al cuore. Sono ricche di potassio, un minerale che regola il battito cardiaco.
Possono essere utili per ridurre lo stress grazie al contenuto di triptofano, una sostanza che il nostro corpo converte in serotonina la quale ci aiuta a risollevare il nostro stato d’animo
Le banane giocano un ruolo importante nel proteggere la vista. Infatti contengono vitamina A, una sostanza essenziale per gli occhi, per mantenere la normale capacità visiva e per migliorare la visione notturna. La vitamina A aiuta a preservare le membrane oculari e la cornea. Le banane possono anche aiutare a prevenire la degenerazione maculare.
Non sono una delle maggiori fonti di calcio ma risultano comunque utili per mantenere le ossa forti.
Mangiare banane protegge lo stomaco dalle ulcere. Le sostanze nutritive presenti nelle banane sembrano creare una barriera protettiva nello stomaco contro l’azione eccessiva dei succhi gastrici rispetto alle pareti di questo organo. Inoltre contengono composti che aiutano ad eliminare alcuni tipi di batteri considerati tra le cause delle ulcere gastriche.
Sono considerate un cibo perfetto per gli atleti. Mangiare mezza banana ogni 15 minuti durante un test di pedalata risulta efficace tanto quanto assumere uno sport drink. Le banane vengono consigliate agli atleti perché forniscono ai muscoli i carboidrati di cui hanno bisogno e perché il loro contenuto di antiossidanti aiuta nel recupero.
Quando pensiamo alla vitamina C ci vengono subito in mente le arance ma anche le banane sono una fonte di questa vitamina. Una normale porzione di banane contiene il 15% dell’apporto giornaliero consigliato per la vitamina C.

Conservazione e trasformazione

Tenete le banane attaccate l’una all’altra, a casco, cercando di staccarne una alla volta a seconda delle necessità senza danneggiare le altre. In questo modo prolungherete la maturazione di 3-4 giorni. Conservatele a temperatura ambiente e mai in frigorifero: alle basse temperature le banane si ossidano più velocemente, non maturano nel modo corretto e diventano nere e mollicce. Nella fruttiera non disponetele mai accanto alle mele: producono etilene, una sostanza che accelera ulteriormente l’annerimento delle banane.

Stagionalità

Autunno / Estate / Inverno / Primavera

Valore energetico (calorie) 89 kcal
Proteine 1,09 g
Carboidrati 22,84 g
zuccheri 12,23 g
Grassi 0,33 g
saturi 0,112 g
monoinsaturi 0,032 g
polinsaturi 0,073 g
colesterolo 0 mg
Fibra alimentare 2,6 g
Sodio 1 mg
Alcol 0 g

Valori nutrizionali per 100g di prodotto

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilzione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata. Abilitando i cookie ci permetterai di offrirti la miglior esperienza possibile. Cookie policy